Dentice

Dentice

 

Che cos’è il dentice?

Il dentice (Dentex dentex) è un pesce d’acqua salata che appartiene alla famiglia Sparidae. Tipico sia dei fondali rocciosi che di quelli sabbiosi, è particolarmente diffuso nel Mar Mediterraneo, ma si trova anche nell’Oceano Atlantico.

 

Che proprietà nutrizionali ha il dentice?

100 g di dentice crudo (parte commestibile) apportano:

100 Calorie (circa) suddivise in 66% di proteine, 31% di lipidi, 3% di carboidrati

76,87 g di acqua

20,51 g di proteine

1,34 g di lipidi, di cui: 0,285 g di grassi saturi, 0,251 g di grassi monoinsaturi, 0,459 g di grassi polinsaturi (fra cui 380 mg di omega 3 e 19 mg di omega 6)

37 mg di colesterolo

4,00 g di carboidrati

1,6 mg di vitamina C

0,96 mg di vitamina E

0,400 mg di vitamina B6

0,284 mg di niacina

0,046 mg di tiamina

0,003 mg di riboflavina

408 UI di vitamina D

106 UI di vitamina A

5 µg di folati

3 µg di vitamina B12

0,1 µg di vitamina K

417 mg di potassio

198 mg di fosforo

64 mg di sodio

32 mg di magnesio

32 mg di calcio

0,36 mg di zinco

0,18 mg di ferro

38,21 µg di selenio

 

Possibili effetti collaterali del dentice

Non si ha notifica di un’eventuale interazione tra il consumo di dentice e l’assunzione di farmaci o altre sostanze. È consigliabile consultare il proprio medico in caso di dubbi.

 

Stagionalità del dentice

Il dentice viene pescato tutto l’anno, ma il periodo migliore è quello che va da ottobre a marzo.

 

Possibili benefici e controindicazioni

Il dentice ha delle caratteristiche nutrizionali che lo rendono un alleato della salute cardiovascolare: povero di grassi saturi, è una fonte di omega 3, lipidi considerati buoni per la salute di cuore e arterie; importante anche per il suo apporto di potassio, che è un minerale che contribuisce al controllo della frequenza cardiaca e della pressione, aiutando la riduzione del rischio cardiovascolare. Tuttavia, essendo purtroppo anche fonte di colesterolo, non è consigliabile consumarlo in quantità eccessive.

Tra le altre qualità positive del dentice si rileva il suo apporto di dosi apprezzabili di selenio (un contributo alle difese antiossidanti dell’organismo), fosforo (importante per la salute di ossa e denti), vitamina A (particolarmente importante per la vista e per il sistema immunitario), vitamine del gruppo B (fondamentali per diversi processi metabolici) e vitamina D (anch’essa importante per la salute delle ossa).

 

Disclaimer

Le seguenti informazioni rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Posted in Uncategorized